Corso di chitarra elettrica

Docente del corso Mirco Brunello

Programma didattico

Corso base

  • Descrizione e funzionalità dello strumento;
  • Impostazione e postura;
  • Uso del metronomo;
  • Gli intervalli;
  • Triadi maggiori, minori e diminuite;
  • Accordi a 3 e più voci;
  • La scala maggiore;
  • La scala minore naturale, armonica e melodica;
  • La scala pentatonica;
  • Lettura ritmica;
  • Studio di brani sulla base del percorso impostato con l’allievo, al fine di assecondarne le preferenze artistiche.

Corso avanzato (il programma didattico del Corso base è propedeutico)

  • Armonizzazione della scala maggiore e delle scale minori;
  • Studio armonico di brani della tradizione rock, pop, funk, blues o jazz, sulla base del tipo di percorso impostato con l’allievo;
  • Studio dell’improvvisazione nei vari generi citati, con l’ausilio di basi pre-registrate;
  • Lettura melodica;
  • Lettura dell’intavolatura;
  • Trascrizione ed esecuzione di brani sulla base del percorso impostato con l’allievo.


Docente del corso Mauro Stella.

Programma didattico

Corso base

  • Basi della teoria e della lettura musicale;
  • Accordi più utilizzati (maggiori, minori, di settima con e senza barré);
  • Accompagnamenti facili in diversi generi musicali;
  • I primi arpeggi con e senza plettro;
  • Prime melodie;
  • Lettura di una chart con accordi e simbologia specifica.

Secondo livello

  • Approfondimento della teoria e della lettura musicale;
  • Ampliamento della conoscenza degli accordi in particolare tutti quelli a 4 voci senza alterazioni;
  • Accompagnamenti di media difficoltà in diversi generi musicali;
  • Arpeggi di media difficoltà con e senza plettro;
  • Melodie, lick famosi, assoli facili;
  • Diteggiature della scala maggiore e delle scale pentatoniche;
  • Cenni di improvvisazione.

Terzo livello

  • Le basi dell’armonia;
  • Ampliamento della conoscenza degli accordi (accordi a 5 e 6 voci, alterati e triadi lungo la tastiera);
  • Accompagnamenti di media difficoltà in diversi generi musicali;
  • Arpeggi di media difficoltà con e senza plettro;
  • Melodie, lick famosi, assoli di media difficoltà;
  • Diteggiature delle scale modali;
  • Approfondimento dell’improvvisazione.

Dopo il terzo livello…

Gli argomenti trattati dopo il terzo livello consistono nell’approfondimento di solo alcuni aspetti trattati nei livelli precedenti. La scelta dei temi e dei generi musicali da trattare è concordata con l’allievo all’inizio del corso ed è subordinata alla completa conoscenza di tutti gli argomenti precedenti.

Programma didattico per bambini

Il programma ha un taglio ludico. L’allievo familiarizza con lo strumento e impara a conoscere le basi della notazione musicale e della lettura. Apprende i primi accordi e accompagnamenti. Impara a suonare le melodie e gli accompagnamenti di varie canzoni.


Docente del corso Filippo Zanetti

Programma didattico

Corso base

  • Conoscere lo strumento nelle sue parti;
  • Impostazione di base;
  • Suonare con le dita o con il plettro;
  • Imparare le note in prima posizione;
  • Imparare i primi semplici accordi;
  • Suonare sequenze di accordi;
  • Suonare semplici melodie;

Secondo livello

  • Esecuzione di brevi canzoni affrontando sia la parte ritmica che melodica;
  • Studio di nuovi accordi (barré);
  • Studio di nuove tecniche (approfondimento finger-style, slide, bending);
  • Lettura dello spartito.

Terzo livello (generale)

  • Studio di nuovi accordi con applicazione della teoria dell’armonia;
  • Lettura;
  • Studio di nuove tecniche (slide, tapping, sweep).

Corso avanzato

  • Studio di scale per l’improvvisazione;
  • Improvvisazione;
  • Studio di assoli;
  • Studio di brani completi;
  • Studio dei vari generi musicali (rock, blues, pop, jazz).